Close

Portfolio Archive

  • GLI ORRORI DI ORTOGRAFIA

    Metropoli-TanaGLI ORRORI DI ORTOGRAFIA Metropoli-Tana𝙶𝙻𝙸 𝙾𝚁𝚁𝙾𝚁𝙸 𝙳𝙸 𝙾𝚁𝚃𝙾𝙶𝚁𝙰𝙵𝙸𝙰𝙰 𝚖𝚎 𝚖𝚒 𝚙𝚒𝚊𝚌𝚌𝚒𝚘𝚗𝚘 𝚒𝚕 𝚌𝚎𝚖𝚎𝚗𝚝𝚘 𝚎 𝚐𝚕𝚒 𝚘𝚛𝚛𝚘𝚛𝚒 𝚍𝚒 𝚘𝚛𝚝𝚘𝚐𝚛𝚊𝚏𝚒𝚊. 𝚂𝚘𝚗𝚘 𝚞𝚗 𝚙𝚞𝚗𝚝𝚘 𝚍𝚊

  • L’EGO

    Poor-TraitsL’EGO POOR-TRAITSL'EGOCome eravamo felici, leggendoci al passato.Lo saremo domani con la foto che ho scattato?Ecco cos’è la fotografia.E’ una dichiarazione di intenti.E’

  • I (N)OSTRI

    Metropoli-TanaI (N)OSTRI Metropoli-TanaI (N)OSTRINascono per volontà altrui. Sono belve. Servi del tempo, vittime di continui scherni e soprusi. Incollati al destino puntuale

  • CASANOSTRA

    Metropoli-TanaCASANOSTRA Metropoli-TanaCASANOSTRAIl primo passo che gli altri fanno verso di noi, è il nostro. (p) Prev projectL’AGGIUSTATUTTO(n) Next projectI (N)OSTRI Copyright 2020

  • L’AGGIUSTATUTTO

    Poor-TraitsL’AGGIUSTATUTTO POOR-TRAITSL’AGGIUSTATUTTOTra tutte le varie abilità di cui un individuo può essere dotato alla nascita  (insite nel DNA, per grazia ricevuta, un

  • IL G.RAN P.REMIO DI ENRICO

    Poor-TraitsIL G.RAN P.REMIO DI ENRICO POOR-TRAITSIL G.RAN P.REMIO DI ENRICOE chissà cosa gira in quel momento nel circuito. A che folle velocità

  • IL DISTRIBUTORE DI BEN(E)ZINA

    Metropoli-TanaIL DISTRIBUTORE DI BEN(E)ZINA Metropoli-TanaIL DISTRIBUTORE DI BEN(E)ZINAAccosto l'auto alla pompa di benzina. Scendo. 20 Euro. Seleziono il lato rifornimento. Alle spalle

  • POLTIGLIA (Paper-men)

    Riproduci video POLTIGLIA (PAPER-MEN) La mia migliore amica è stata mia madre. Ci separano tuttora 15 teneri anni. Si tagliano con un

  • TRIPLE H – Holiday, Hotel & Hospital

    Riproduci video “TRIPLE H” Holiday, Hotel & HospitalL’ABBANDONO–A Francesco, a Papà–Sono affascinato dalla fotografia. Tra i soggetti più attraenti? L’edilizia abbandonata: case,

  • GARÇON, L’ADDITION SVP!

    Metropoli-TanaGARÇON, L’ADDITION SVP! Metropoli-TanaGARÇON, L’ADDITION SVP!Infine solo tracce. Luoghi senza pietà, testimoni silenziosi del nostro peregrinare. Quand’anche il vigore non ti manca,

  • TRA.GUARDO, MIRA.GGIO

    Metropoli-TanaTRA.GUARDO, MIRA.GGIO Metropoli-TanaTRA.GUARDO, MIRA.GGIO.Scelgo sempre la via più lunga.Tra.guardo ? M’interesso di tutto ciò che sta in mezzo.Prendi bene la mira .Mi.raggio!

  • IL LENZUOLO ROSSO

    Metropoli-TanaIL LENZUOLO ROSSO Metropoli-TanaIL LENZUOLO ROSSOHo visto una cometa approdare in darsena. L’ho raggiunta e ti ho trovata. Eri nuda avvolta in

  • TRASLUCA

    Metropoli-TanaTRASLUCA Metropoli-TanaTRASLUCALe maratone iniziano che è tutta una salita, devi rompere il fiato, abituare i  polmoni a passi lunghi e costanti. Poi

  • E I GABBIANI?

    Odi(s)SeaE I GABBIANI? Odi(s)SeaE I GABBIANI?Lo stesso luogo osservato con tempi più diluiti. Il mare crespo si educa a velluto, il sole

  • BUCO NERO

    Metropoli-TanaBUCO NERO Metropoli-TanaBUCO NEROLe domande che mi pongo oggi, nonostante lo spazio e il tempo che hanno condizionato la mia linea della

  • COME MI SENTO

    Metropoli-TanaCOME MI SENTO Metropoli-TanaCOME MI SENTOQuesto è quello che vedo ogni volta che ti stringo la mano e che passeggio con te.

  • BAN-ANA

    Metropoli-TanaBAN-ANA Metropoli-TanaBAN-ANAAndy Wharol & Velvet Underground after sex. (p) Prev projectCERCA IL SOLE(n) Next projectCOME MI SENTO Copyright 2020 - Luca Giuliani

  • CERCA IL SOLE

    Odi(s)SeaCERCA IL SOLE Odi(s)SeaCERCA IL SOLEIl mio corpo cerca il sole. In ogni angolo di buio, tra le solide incertezze che mi

  • ALBA FORTY-FOUR

    Metropoli-TanaALBA FORTY-FOUR Metropoli-TanaALBA FORTY-FOURIl giorno del mio compleanno era un mix di attesa e disagio. Sebbene aspettassi  l'evento con l'ardore di un

  • COFFEE BREAK

    Metropoli-TanaCOFFEE BREAK Metropoli-TanaCOFFEE BREAKE se ci prendessimo una pausa?Dalle paure e dal terrore. Ci potessimo azzerare, ripartire, riassettare.  Trasformare le fatiche d'alta

  • W.E. (NOI)

    Metropoli-TanaW.E. (NOI) Metropoli-TanaW.E. (NOI)♥W.hat E.lse?♥ (p) Prev projectFOR.ME(n) Next projectCOFFEE BREAK Copyright 2020 - Luca Giuliani

  • FOR.ME

    Metropoli-TanaFOR.ME Metropoli-TanaFOR.MEI palazzi dai musi duri, austeri. Una piazza grande come il deserto, tanto estesa da esprimere al meglio il concetto che

  • (F)LOTTA

    Odi(s)Sea(F)LOTTA Odi(s)Sea(F)LOTTA!Vado in barca.E me ne fotto delle mie certezze-fortezze. Ho pagato per la sabbia su cui erano fondate. A volte costruiamo

  • SEITAN-BRASATO

    Poor-TraitsSEITAN-BRASATO POOR-TRAITSSEITAN-BRASATOCerte idee te le devi togliere dalla testa. Che c’è chi nasce con una maison couturier alle spalle e tu sulle

  • IL FANTASMA

    Metropoli-TanaIL FANTASMA Metropoli-TanaIL FANTASMA"... la neve, il fantasma di me bambino e giù a manifestare. Quello che io provo per te..." (p)

  • DRIVE THROUGH CHRISTMAS

    Metropoli-TanaDRIVE THROUGH CHRISTMAS Metropoli-TanaDRIVE THROUGH CHRISTMASChissà quante teste ti avranno traguardato con il grembo colmo di speranza. Chi a braccia conserte, chi

  • M’INCANTO & M’INCAZZO

    Odi(s)SeaM’INCANTO & M’INCAZZO Odi(s)SeaM'INCANTO & M'INCAZZOCi son giorni che vorrei lasciarmi andare.. Come quando mani alla nuca supino, d'estate mi lascio trasportare

  • DOLCE ATTESA

    Metropoli-TanaDOLCE ATTESA Metropoli-TanaDOLCE ATTESA9 mesi di giostra. Allenata alle altalene, subordinata a montagne russe di umori e le persone che appaiono cattive

  • LOOK DOWN

    Metropoli-TanaLOOK DOWN Metropoli-TanaLOOK DOWNCattività. Carestia. Fame d’amore, divano & rumore. Telecomando. Ti raccomando.A mani congiuntein buie stanze, istanze & distanze,vuoto capiente.Dio ritrovato, manifesto,su bocche affamate,figure animate.Ti guardo passaretra addomesticate

  • CINQUE

    Odi(s)SeaCINQUE Odi(s)SeaCINQUEParadossalmente, non si è mai soli. Ci si estranea per volontà, per  distinzione, per protesta, per dolore, per delusione o semplicemente

  • LUNA PER L’ALTRO

    Odi(s)SeaLUNA PER L’ALTRO Odi(s)SeaLUNA PER L'ALTRODomani spero tu capisca i sacrifici di un padre con una strana passione, che ha cercato di

  • PORTA.MENTI(S)

    Metropoli-TanaPORTA.MENTI(S) Metropoli-TanaPORTA.MENTI(S)Ciondolante, appeso al tracollo emotivo, le strade del centro amavo percorrere. Gli edifici incollati in un patchwork di vite umane, lasciavano

  • NO GAMUT FOR ME

    Metropoli-TanaNO GAMUT FOR ME Metropoli-TanaNO GAMUT FOR MENon sono così abile a discriminare i colori come avviene nell’universo femminile. Cioè sia chiaro,

  • E DOPO? (LA FORZA DELLA GRAVITÀ)

    Metropoli-TanaE DOPO? (LA FORZA DELLA GRAVITÀ) Metropoli-TanaE DOPO? (LA FORZA DELLA GRAVITÀ)Sono cresciuto in una famiglia cristiano-cattolica. Praticante, partecipante e partecipata. Sono

  • DITA(E)

    Poor-TraitsDITA(E) poor-traitsDITA(E)Dite alla gente che io la luce non l’ho voluta vedere, sono riuscito a gestirla.Che la retta via l’ho desiderata percorrere e che

  • DORMIRE POCO, SPESSO QUASI MAI

    Poor-TraitsDORMIRE POCO, SPESSO QUASI MAI poor-traitsDORMIRE POCO, SPESSO QUASI MAIQuand’ero adolescente l’interrogativo ricorrente posto da mia madre era il seguente: “ Dove

  • CCCP

    Poor-TraitsCCCP poor-traitsCCCPUn uccellino mi ha suggerito di scattare qualche selfie... fermi tutti aspettate. Inorridisco alla sola pronuncia: SEL-F-I-E. Mi ricorda un distributore

  • CON.TE.IN.AIR

    Metropoli-TanaCON.TE.IN.AIR Metropoli-TanaCON.TE.IN.AIRComprendere l'amore e capire quanto l'amore ha compreso te. Errare amando significa sbagliare nell’amore o vagare sognandolo? So solo che ogni mio

  • SPUMA LIVIDA

    Odi(s)SeaSPUMA LIVIDA Odi(s)SeaSPUMA LIVIDACon la ferocia di uno stiletto ho ferito il mare a prora. Giorni grigi a cavalcare speranze su spuma

  • CLAUDIO ME LE TIRAVA PESE

    Odi(s)SeaCLAUDIO ME LE TIRAVA PESE Odi(s)SeaCLAUDIO ME LE TIRAVA PESEVolevo fare il portiere. Anno 1988. Via Cantimori. Periferia Cesenate. Ponte Pietra. Stone

  • LA MIGLIOR PARTENZA E’ RESTARE

    Odi(s)SeaLA MIGLIOR PARTENZA E’ RESTARE Odi(s)SeaLA MIGLIOR PARTENZA E' RESTARE*Come pettini intrecciati a capelli sciolti, raccolti tra 20 nodi di vento.*Come sabbia

  • IL PRIVILEGIO

    Metropoli-TanaIL PRIVILEGIO Metropoli-TanaIL PRIVILEGIORicordo ancora il privilegio dell’ultima notte passata assieme prima che tu facessi le valigie. La stanza non era così

  • LE CONCHIGLIE FANNO RUMORE

    Odi(s)SeaLE CONCHIGLIE FANNO RUMORE Odi(s)SeaLE CONCHIGLIE FANNO RUMORELe conchiglie fanno più rumore quando l’estate sbatte la porta. Desiderata, vissuta, accorta. Arsa viva

  • IL GIOCO DEI PERCHE’

    Odi(s)SeaIL GIOCO DEI PERCHE’ Odi(s)SeaIL GIOCO DEI PERCHE'Guardarsi allo specchio e nient’altro che il mare. Moto ondoso alterato.“Babbo perché il mare è

  • SUPER TOPPA

    Odi(s)SeaSUPER TOPPA Odi(s)SeaSUPER TOPPARicordo distintamente il rumore che faceva l’inizio dell’estate. Coincideva con quello proveniente dalla cantina, quando mio padre effettuava la

  • COL-MARE

    Odi(s)SeaCOL-MARE Odi(s)SeaCOL-MARESiamo piattaforme diluite da un comune denominatore. Traghettami l’anima dall’altra parte che voglio stringerti il cuore. Spremerlo al mio per annientare

  • PORTAMI VIA

    Metropoli-TanaPORTAMI VIA Metropoli-TanaPORTAMI VIALe ombre degli alberi s’allungano ed un cielo di mantelli neri imbroglia il mio cammino. Fievole la speranza di

  • IL CORAGGIO

    Odi(s)SeaIL CORAGGIO Odi(s)SeaIL CORAGGIOIo non ero un bambino “normale”. Mamma perché il sole nasce e muore ogni giorno? Perché nevica? Esiste Dio?

  • I FANTASMI SULLE ALTALENE

    Metropoli-TanaI FANTASMI SULLE ALTALENE Metropoli-TanaI FANTASMI SULLE ALTALENEQuando ho perso l’infanzia ho sentito lo stomaco echeggiare. Era vuoto come un pozzo asciugato

  • GENE*THIS*

    Poor-TraitsGENE*THIS* POOR-TRAITSGENE*THIS*Mentre la fuori si muore per mancanza d’aria, io cado. Iper ventilazione di emozioni che non posso manifestare.. mani, festa. Quando?

  • I CORPI FARCITI

    Poor-TraitsI CORPI FARCITI POOR-TRAITSI CORPI FARCITIFotograficamente è un esperimento forse riuscito male ( il primo e manco l’ultimo sarà ). Per un

  • INFETTI & AFFETTI

    Odi(s)SeaINFETTI & AFFETTI Odi(s)SeaINFETTI & AFFETTIMantenere le distanze. Chi stabilisce numericamente il distacco che devo osservarti scongiurando il contagio? E se avessi

  • HEROES-SHIMA

    Odi(s)SeaHEROES-SHIMA Odi(s)SeaHEROES-SHIMALe albe di Marzo sono bombe su Hiroshima. Ho paura. Ho paura del fuoco e dell’acqua. Da sempre. Conciossiacosaché del mare

  • PERDO L’EQUILIBRIO

    Metropoli-TanaPERDO L’EQUILIBRIO Metropoli-TanaPERDO L'EQUILIBRIOControllo. Ci vuole controllo. Monitoraggio. Presidio. Vigilanza. Che tipo di padronanza posso avere di me, io che a volte

  • SCALE DI RIDUZIONE

    Metropoli-TanaSCALE DI RIDUZIONE Metropoli-TanaSCALE DI RIDUZIONEAvevo 6 anni. Conoscevo il sistema solare. Disegnavo astronavi per poi metterle in cantiere. Desideravo tanto un

  • E45

    Metropoli-TanaE45 Metropoli-TanaE45Le origini. Non dimentico, perché la memoria è la panacea all’incanutire del senno. Solo riabitando i luoghi che mi hanno nutrito

  • BARBARA

    Metropoli-TanaBARBARA Metropoli-TanaBARBARASei barbara. 13 anni ti sono serviti per completare la missione. Barbaro io che ti invasi per amore. Ci siamo invasi

  • L’ATTORE-REGISTA

    Poor-TraitsL’ATTORE-REGISTA POOR-TRAITSL'ATTORE-REGISTALa partita. Mi distraggo sui riflessi dei finestrini. Le luci della città sembrano flash di paparazzi ingrassati dagli anni. Quelli d’oro.

  • UNA FRAZIONE SENZA RISULTATO

    Poor-TraitsUNA FRAZIONE SENZA RISULTATO POOR-TRAITSUNA FRAZIONE SENZA RISULTATO“La Vita E Una Pagina Bianca, Tuffarsi In Un Mare Di Pop-Corn, Una Frazione Senza

  • COMPARI

    Metropoli-TanaCOMPARI Metropoli-TanaCOMPARIFamiglia è quando un banale venerdì sera aspetti l’altra parte di te e diventi euforico preparando la tavola. Quando due candele

  • IL PIOMBO E L’AUTUNNO

    Odi(s)SeaIL PIOMBO E L’AUTUNNO Odi(s)SeaIL PIOMBO E L'AUTUNNOQuando piomba l’autunno sulle fibre dei tessuti e l’aria attraversa la carne con l’abilità di

  • MI VESTO DI NERO

    Odi(s)SeaMI VESTO DI NERO Odi(s)SeaMI VESTO DI NEROSola. Mi hai lasciato proprio quando credevo m’avresti portata all’altare. Invece tu te ne vai

  • TRE DITA

    Odi(s)SeaTRE DITA Odi(s)SeaTRE DITALe tre dita della mano stringevano forte la mia. Mi amava così tanto che sembrava non le avesse lasciate

  • LA PELLE SUL SEDILE ANTERIORE

    Odi(s)SeaLA PELLE SUL SEDILE ANTERIORE Odi(s)SeaLA PELLE SUL SEDILE ANTERIOREQuesta mattina mamma mi ha schiaffeggiato forte, due, forse tre colpi assestati bene.

  • IL PANE QUOTIDIANO

    Odi(s)SeaIL PANE QUOTIDIANO Odi(s)SeaIL PANE QUOTIDIANOFinalmente una foto insieme. Ogni giorno costruiamo il futuro. Io&Te, catene di montaggio. Siamo una “unità di

  • VERTICALE D’AMORE

    Odi(s)SeaVERTICALE D’AMORE Odi(s)SeaVERTICALE D'AMOREIl tuo straordinario e inconsueto sapere sugli ingranaggi celesti, il limpido e contagioso stupore che vi provi d’innanzi, fanno

  • ERCOLE

    Odi(s)SeaERCOLE Odi(s)SeaERCOLEErcole ha le spalle grosse. Ha le spalle grosse quando tuonano i vulcani. Quando il cielo scintilla, lui alza le mani.

  • CUORI & CRATERI

    Metropoli-TanaCUORI & CRATERI Metropoli-TanaCUORI & CRATERINel mio futuro, quello che vedo. La luce, matrice di ciò che l’occhio tradurrà poco dopo. Attraversa

  • DIAPOSITIVA MARITTIMA

    Odi(s)SeaDIAPOSITIVA MARITTIMA Odi(s)SeaDIAPOSITIVA MARITTIMAIl mare. Ci si va per relax. Per cambiar colore e vedere emancipare quello degli altri. Ci si va

  • LE SERE SUDATE

    Odi(s)SeaLE SERE SUDATE Odi(s)SeaLE SERE SUDATEE le sere d’estate, sudate di libertà. Quelle che transigono i capelli bagnati. Che non temono la

  • IL PRIMO PASSO SULLA LUNA

    Poor-TraitsIL PRIMO PASSO SULLA LUNA POOR-TRAITSIL PRIMO PASSO SULLA LUNA“Porto questo oggetto per rappresentare la danza e il primo passo sulla luna”.

  • GITA FUORI PORTA

    Poor-TraitsGITA FUORI PORTA POOR-TRAITSGITA FUORI PORTAIl mio primo contatto con il calcio è custodito nei ricordi. I miei anni si contavano sulle

  • SONO MECCANICA

    Poor-TraitsSONO MECCANICA POOR-TRAITSSONO MECCANICAIo sono il braccio. Sono meccanica. Sono l’attesa. L’ingranaggio del tempo. Sono flessibile allo scatto, sono il custode, sono

  • IL COLORE DELL’INVERNO

    Poor-TraitsIL COLORE DELL’INVERNO POOR-TRAITSIL COLORE DELL' INVERNOSono un albero calvo. Le dita anchilosate e perpendicolari all'ira di Dio, offendono il cielo che

  • CENTIMETRO 2

    Metropoli-TanaCENTIMETRO 2 Metropoli-TanaCENTIMETRO 2Il sabato mattina è fatto di piccoli addii. Sveglia, colazione, cura domestica, doccia (ebbene sì, a volte anche l’igiene

  • EGOSOSTENIBILE

    Metropoli-TanaEGOSOSTENIBILE Metropoli-TanaEGOSOSTENIBILEIo sulla luna ogni tanto ci torno. Torno a riporre i vestiti che non coprono più le mie vergogne. Torno a

  • PER SEMPRE SI’

    Odi(s)SeaPER SEMPRE SI’ Odi(s)SeaPER SEMPRE SI’Per sempre. Mai svigorito. L’allitterazione di te è una litania che sinuosa avviluppa al costato. Non è

  • LA TEMPESTA CHE PORTO

    Metropoli-TanaLA TEMPESTA CHE PORTO Metropoli-TanaLA TEMPESTA CHE PORTOIo sono così. Dai più parafrasato burbero, schivo, stigio. Potessi spogliarmi agilmente di queste trame

  • UNA BENDA SUGLI OCCHI

    Odi(s)SeaUNA BENDA SUGLI OCCHI Odi(s)SeaUNA BENDA SUGLI OCCHIBruma. Soffice e grave avvolge e seduce. Narcotizza il tessuto urbano, pelle di una terra

  • VUOTO A PERDERE

    Metropoli-TanaVUOTO A PERDERE Metropoli-TanaVUOTO A PERDERESete. Ho sempre avuto sete. Mai pago, mai sazio. Il terrore del vuoto, quello a perdere, mi

  • 21 NOVEMBRE

    Metropoli-Tana21 NOVEMBRE Metropoli-Tana21 NOVEMBRECon l’egoismo di chi rimane, reduce, orfano d’amore, avrei voluto ci fossero altre notti come quelle.  Anni fa questa

  • ABESTO

    Metropoli-TanaABESTO Metropoli-TanaABESTOL’insita convinzione di consistere in carne priva di scadenza, il rimandare al domani più prossimo riflessioni necrofore. Vestirsi di abesto per

  • MASCHERE

    Metropoli-TanaMASCHERE Metropoli-TanaMASCHEREDa sempre sono affascinato dalle maschere. È tra i miei riti e consuetudini consapevoli, salutare 3 volte a settimana il “Dante”

  • FIAMMETTA

    The man who sold the wordFIAMMETTA The man who sold the wordFIAMMETTA2017 alle spalle denso di colori, a tratti scuri... come dire

  • LO STESSO, MAI PIU’ UGUALE

    Metropoli-TanaLO STESSO, MAI PIU’ UGUALE Metropoli-TanaLO STESSO, MAI PIU' UGUALELa ragione per cui mi sveglio ogni mattina. Una banale Alba. Sempre uguale.

  • DOPO ME

    The man who sold the wordDOPO ME The man who sold the wordDOPO MEInfine, cioè -del dopo me- rimarrà una cosa sola..

  • MAGI.CA RAVENNA

    The man who sold the wordMAGI.CA RAVENNA The man who sold the wordMAGI.CA RAVENNAMi sono sentito piccolo piccolo. Qui di fronte nel

  • RESTA

    The man who sold the wordRESTA The man who sold the wordRESTAParole e fonemi impossibili da trascrivere. Extrasistole nel vederti chino a

  • ANIMA NERA OSSIDIANA

    The man who sold the wordANIMA NERA OSSIDIANA The man who sold the wordANIMA NERA OSSIDIANAPensa a come sarebbe bello se il

  • I NUMERI PARI

    The man who sold the wordI NUMERI PARI The man who sold the wordI NUMERI PARI E’ vero. Il tempo medica le

  • 1
  • 2
  • Viewing page 1 of 2